Caffè e Sigaretta

Caffè & Sigaretta è un binomio amatissimo sia dai fumatori, sia dagli amanti del caffè. Dopo una calda tazzina di caffè nero fumante, nessun sapore si sposa meglio con il palato quanto quello di una sigaretta appena accesa.

Se ci pensi, infatti, la stragrande maggioranza di fumatori è anche un grande appassionata e consumatrice di caffè.

Ma perché? Che relazione c’è tra caffè e sigaretta?

Si può pensare che fumare una sigaretta dopo aver bevuto il caffè possa essere una semplice e cattiva abitudine, ma non è così: la nicotina presente nelle sigarette influenza il metabolismo che il corpo esercita sulla caffeina.

Quindi fumare potrebbe comportare un innato desiderio di caffè.

Lo studio inglese sul binomio sigaretta – caffè

L’Università di Bristol ha svolto uno studio scientifico per identificare il rapporto che s’instaura tra il desiderio di consumare insieme caffè e sigaretta.

L’esperimento è stato condotto su un campione di 250mila fumatori già immagazzinati in archivio, dato che risulta sempre difficile convincere persone a fumare per il bene della scienza. Tra tutti i profili di fumatori già in possesso, si è deciso di incentrare lo studio sulle persone di cui si era in possesso del quadro genetico.

Dall’analisi è emerso un rapporto diretto tra caffè e sigaretta: chi fuma è destinato a consumare anche più caffè rispetto ai non fumatori. In media si può dire che una persona che fuma 10 sigarette al giorno più di un altro, consumerà anche una tazzina e mezzo di caffè in più.

In Inghilterra, a causa della variante culturale, l’aumento del consumo di caffè nei fumatori, viene sostituito con l’aumento del consumo del the (è già risaputo lo stretto legame tra la nicotina e la teina)

La chimica aiuta a capire

I risultati raggiunti grazie al particolare studio inglese, individuano il legame tra sigaretta e caffè in un rapporto unidirezionale: cioè è la nicotina che, grazie a un particolare recettore, rende desiderabile l’assunzione di caffeina e non viceversa.

In linea teorica, quindi, i fumatori dovrebbero prima fumare e poi desiderare una tazza di caffè fumante e non viceversa. Questo però può essere attribuito a semplice abitudine.

Inoltre potrebbe essere plausibile pensare che la nicotina velocizzi il metabolismo relativo alla caffeina, così i fumatori necessiteranno di più dosi di caffè per raggiungere l’appagamento. Per questo motivo, è consigliabile, nel momento in cui si decida i smettere di fumare, di diminuire anche le dosi di caffè giornaliero, dosi troppo elevate per essere metabolizzate senza nicotina.

Un pensiero su “Caffè & Sigarette: un binomio perfetto! Ma perché?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Termini e Condizioni
Controlla se hai accettato i nostri Termini e Condizioni.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
AdSense
Usiamo Google AdSense per mostrare pubblicità online sul nostro sito web.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.