Caffè Americano

Il caffè americano è un tipo di caffè spesso al centro di dispute culinarie. C’è chi lo disprezza definendolo “acqua colorata” e chi lo ama considerandolo “una pausa aromatica più lunga”, rispetto al caffè espresso. Senza voler dar ragione a uno o all’altro pensiero, dobbiamo constatare che il consumo di caffè americano è aumentato notevolmente, anche in Italia, nel corso degli ultimi anni.

Ordinare una calda tazza di caffè americano al bar è semplice, più difficile potrebbe sembrare essere preparare la lunga bevanda a casa, ma vi assicuro che non è affatto così.

Innanzitutto bisogna evidenziare che esistono diversi modi per preparare il caffè americano a casa.

Come preparare il caffè americano con boiler

Ovviamente questo rappresenta il modo migliore per ottenere il caffè americano più vicino possibile, in gusto e consistenza, a quello bevuto negli amati U.S.A.Macchina da Caffè Americano

Il boiler modello USA è facilmente acquistabile presso i normali supermercati e la preparazione del caffè è davvero semplice.

Come utilizzare la macchina da caffè americano

  1. Collegare la macchina da caffè americano ad una presa di corrente
  2. Versare l’acqua nell’apposito serbatoio presente sul boiler (considerate che per una tazza di caffè americano occorreranno circa 125 ml d’acqua
  3. Inserire il filtro di carta nell’apposita sede dopo aver accuratamente piegato i bordi (potete aiutarvi con un cucchiaio)
  4. Aggiungete al filtro un cucchiaio da cucina di caffè macinato (potete scegliere qualsiasi miscela, anche se per il vero caffè americano è consigliata una miscela di caffè arabico
  5. A questo punto occorre avviare la macchina da caffè americano e aspettare il tempo indicato, infine basterà semplicemente versare e gustare un caldo e autentico caffè americano

Ricordate di sciacquare la caraffa e buttare nell’umido il filtro usato.

Come preparare il caffè americano con la moka

Utilizzare un’apposita macchina da caffè è sicuramente il metodo migliore per preparare a casa il caffè americano, ma ciò è possibile anche con la moka.

Basterà infatti preparare normalmente il caffè variando semplicemente il dosaggio di polvere di caffè e acqua.

Nel caso di una moca da 4 tazze, potreste provare a riempire al massimo il serbatoio d’acqua e aggiungere solo due cucchiai di polvere di caffè sul filtro. In questo modo otterrete un caffè estremamente lungo, molto simile in sapore e consistenza al caffè americano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Termini e Condizioni
Controlla se hai accettato i nostri Termini e Condizioni.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
AdSense
Usiamo Google AdSense per mostrare pubblicità online sul nostro sito web.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.